APPARECCHI ACUSTICI

Le soluzioni più moderne garantiscono un recupero uditivo sorprendente.

Gli apparecchi acustici sono cambiati

La prima cosa da dire sugli apparecchi acustici è che rispetto ad una volta sono molto cambiati. Le grandi banane di colore beige, piazzate dietro alle orecchie, sono soltanto un ricordo e nulla più. Oggi gli apparecchi acustici sono intanto infinitamente più piccoli: i modelli più recenti sono addirittura invisibili alla vista. Inoltre, grazie al grande lavoro svolto dai ricercatori in questi ultimi anni, al loro interno è presente una tecnologia incredibilmente avanzata che permette ottimi risultati in termini di recupero uditivo. I modelli più evoluti permettono di avvicinarsi sempre di più all’udito originale.

I vari modelli di apparecchio acustico differiscono molto l’uno rispetto all’altro, com’è normale dato che anche le perdite uditive sono diverse da persona a persona. Tutti, però, hanno in comune alcuni elementi:

  • Un microfono capace di captare i suoni
  • Un amplificatore, che che rende questi suoni più forti
  • Un altoparlante (ricevitore) che invia i suoni amplificati all’orecchio
  • Un chip miniaturizzato che elabora i suoni adattandoli alle sue esigenze uditive
  • Una piccola batteria che alimenta i processori sonori

I moderni apparecchi acustici Oticon offrono notevoli funzionalità in termini di connettività. Possono essere infatti facilmente connessi ad altri dispositivi, come ad esempio smartphone e televisioni. È possibile trasmettere telefonate, musica stereo, audio video e audiolibri direttamente agli apparecchi, utilizzandoli come auricolari senza fili. Inoltre, grazie a ConnectClip, gli apparecchi acustici possono trasformarsi in una coppia di auricolari wireless per qualsiasi moderno smartphone, tablet e computer. Le conversazioni telefoniche saranno trasmesse direttamente ai tuoi apparecchi, in modo da permetterti di parlare a mani libere, ovunque tu sia.

Gli accessori permettono di sfruttare appieno il funzionamento degli apparecchi acustici e di mantenerli in piena efficienza. Ad esempio gli accessori per la pulizia (come salviette detergenti, pastiglie effervescenti, capsule disidratanti, spray anti-cerume) permettono di fare una corretta manutenzione dell’apparecchio anche stando a casa. Anche le batterie sono molto importanti: se non hai un apparecchio acustico ricaricabile, sarà importante fare scorta per tempo, in modo da evitare brutte sorprese. Ma esistono anche accessori che permettono di sfruttare al massimo le nuove tecnologie, ad esempio quelli per la Tv, che trasmettono il suono direttamente all’interno degli apparecchi. Infine c’è Oticon ON App, che permette di gestire al meglio gli apparecchi tramite una App sullo smartphone. Potrai regolare il volume, selezionare i programmi, controllare la batteria e molto altro.

I modelli intrauricolari

Aurem apparecchi acustici intrauricolari

Sono i modelli più piccoli, una volta inseriti nel condotto uditivo diventano invisibili. Nessuno vedrà che li stai indossando! Sono indicati per perdite uditive di entità da lieve a severa, sono personalizzabili per adattarsi alla forma delle orecchie e vantano una elevata connettività.

I modelli retroaricolari

Aurem apparecchi acustici retroauricolari

Da un punto di vista di dimensioni sono modelli molto discreti. Inoltre si possono adattare alla maggior parte delle perdite uditive, hanno pulsanti molto intuitivi e una connettività molto elevata.

Approfondimenti sulle protesi uditive

Aurem modelli invisibili ritagliata

Modelli invisibili

Modelli invisibili

aurem apparecchi acustici ricaricabili ritagliata 2

Modelli ricaricabili

Modelli ricaricabili

Aurem prezzo degli apparecchi ritagliato 1

Quanto costano

Quanto costano

Aurem-apparecchi-acustici-prodotto-di-potenza

Tecnologie

Tecnologie

Prenota un controllo gratuito dell’udito

Per prenotare il tuo controllo puoi chiamarci, venirci a trovare o compilare il modulo di contatto.
I nostri audioprotesisti ti richiameranno quanto prima per fissare un appuntamento!

Contattaci